21 ottobre 2015

AMICO

Il sole muore già,

e di noi, questa notte, avrà pietà…

Dei nostri giochi confusi, nell’ipocrisia…

Il tempo ruba i contorni, ad una fotografia.

E il vento, spazza via

questa nostra irreversibile follia,

Chissà, se il seme, di un sentimento rivedrà

la luce del giorno, che un’altra vita ci darà!

 

Resta amico accanto a me…

Resta e parlami di lei, se ancora c’è…

L’amore, muore, disciolto in lacrime ma noi,

Teniamoci forte e lasciamo il mondo ai vizi suoi!!!

 

Io e te… Lo stesso pensiero!!!

Io e te… Il tuo e il mio respiro!

Sarà, tornare ragazzi e, crederci ancora un po’…

Sporcheremo i muri con un altro ’’no’’!

 

E vai, se vuoi andare avanti!

Perché, sei figlio dei tempi!

Ma se, frugando, nella tua giacca, scoprissi che…

dietro il portafoglio, un cuore, ancora, c’è…

Amico, cerca me!!

 

E, ti ricorderai…

del morbillo e le cazzate, fra di noi.

La prima esperienza fallimentare… chi era lei?

Amico, era ieri, le vele, le hai spiegate ormai!

 

E, tu ragazza, pure tu,

che arrossivi se la mano andava giù!

Ritorna a pensare che sarai madre, ma di chi?

Di lui, che è innocente… Che non si dica ’’ figlio di…’’!

 

Io e te… Lo stesso pensiero!

Che fai, se stai lì, da solo!!!

In due, più azzurro è, il tuo volo!!!

 

Amico è bello… Amico è tutto… E’ l’eternità!

E’ quello che non passa, mentre tutto va!

Amico! Amico! Amico!

Il più fico amico, è chi resisterà!

Chi resisterà!

Chi di noi… Chi di noi…

Resisterà!!!

Tattica ha aggiornato l'informativa privacy in linea con le novità introdotte dal Regolamento UE 2016/679 (GDPR). Per gli utenti già registrati su renatozero.com le finalità del trattamento dei dati non sono state modificate, pertanto i consensi, acquisiti prima della modifica dell'informativa, restano validi. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi